2.2.4 Agente, strumento

Nell'enunciato di soggetto possono essere presenti concetti che rappresentano l'agente o lo strumento di un'attività.

In particolare, un concetto che, rispetto all'azione o al processo, abbia una funzione attiva o causale va considerato propriamente agente di attività transitiva quando:

(a)  sia retto da un nome transitivo, ossia da un nome che può proiettare un concetto che funge da oggetto, anche se l'oggetto non è espresso nell'enunciato.

Esempi:
Inquinamento da piombo
Inquinamento del suolo da pesticidi
Consumo di farmaci da parte degli anziani
Danni da grandine al grano

(b)  sia retto da un nome intransitivo o da un nome che denota proprietà, quando sia presente esplicitamente nell'enunciato un oggetto-meta verso cui l'azione o la proprietà è diretta (vedi 2.2.4.1).

Esempi:
Partecipazione dei lavoratori alla gestione delle aziende
Funzioni degli enti locali in materia urbanistica

(c)  oppure, sia legato direttamente ad un concetto di oggetto, senza che sia presente il nome dell'azione, in un sintagma in cui il nome di testa rappresenti una nominalizzazione d'agente e la differenza l'oggetto (vedi 2.2.4.3).

Esempio:
Amministratori di imprese

Nella stringa di soggetto il concetto di agente di attività transitiva va citato dopo il concetto di azione, processo o effetto dell'azione. Spesso il termine che esprime l'agente è unito in un sintagma con il termine che esprime l'azione.

Esempi:
Inquinamento da piombo
Suolo -- Inquinamento da pesticidi
Farmaci -- Consumo da parte degli anziani
Grano -- Danni da grandine
Aziende -- Gestione -- Partecipazione dei lavoratori
Urbanistica -- Funzioni degli enti locali
Imprese -- Amministratori

Se non ricorre alcuna delle condizioni suddette, il concetto di agente va considerato agente di attività intransitiva e citato, come concetto chiave, prima del concetto di attività (vedi 2.2.1).

Qualora l'enunciato di soggetto presenti sia l'agente sia lo strumento dell'attività transitiva, il concetto di strumento deve essere di norma citato prima del concetto di agente, sia perché in genere il mezzo appare correlato all'attività più direttamente dello stesso agente, sia perché quest'ultimo è in tali casi responsabile, oltre che dell'attività principale, anche dell'impiego del mezzo.

Esempio:
Previsioni meteorologiche -- Impiego degli elaboratori elettronici da parte dell'Aeronautica militare italiana

[g223a] -- [g224] -- [g2241]


© AIB - EG, 1997-06 (rev. 1997-10-17). Versione sperimentale WWW corrispondente a Guida all'indicizzazione per soggetto / GRIS. - Roma : AIB, 1996 // P. 33-34

[Indice GRIS]