2.1.5 Connettivi

Non sempre la posizione di un termine è sufficiente ad indicare immediatamente e inequivocabilmente il ruolo svolto dal relativo concetto nella definizione del soggetto, il che può rendere dubbia o comunque più difficile l'interpretazione della stringa.

In alcuni casi è opportuno, pertanto, impiegare elementi verbali aggiuntivi (preposizioni, locuzioni e congiunzioni), che legano un termine della stringa a quello successivo. Tali elementi sono detti connettivi.

Esempi:
Architettura romana -- Influssi dell'architettura etrusca
Previsioni meteorologiche -- Impiegodeglielaboratori elettronici

In alcuni casi si possono formare sintagmi piuttosto lunghi, nei quali più termini consecutivi sono legati da connettivi. Tali casi, tuttavia, si presentano raramente.

Esempio:
Siringhe -- Distribuzione gratuita aitossicodipendenti da parte delleunità sanitarie locali

[g214] -- [g215] -- [g219]


© AIB - EG, 1997-06 (rev. 1997-10-17). Versione sperimentale WWW corrispondente a Guida all'indicizzazione per soggetto / GRIS. - Roma : AIB, 1996 // P. 27-28

[Indice GRIS]